Formazione specifica per i preposti

148,20245,00

Prezzo minimo e massimo per ogni iscritto.
Il prezzo varia in funzione del numero di iscritti.
Tutti i prezzi sono IVA esclusa.

Svuota

Descrizione

Condividi

Formazione specifica per i preposti
Corso di formazione area Sicurezza sul Lavoro

SIPRP

Date

Calendario da definirsi al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Durata e Orari

Durata: 8 ore
Orario:
mattino dalle 8:30 alle 12:30
pomeriggio dalle 13:30 alle 17:30
intera giornata dalle 8:30 alle 17:30 con un’ora di pausa pranzo dalle 12:30 alle 13:30

Sede

Da definirsi in funzione della localizzazione delle aziende iscritte.
Presso la sede dell’azienda qualora questa iscriva al corso almeno 4 allievi.

Destinatari

I lavoratori designati Preposti non ancora in possesso di attestato di frequenza a questo corso

Requisiti in ingresso

Nessuno.

Normativa

Con l’entrata in vigore il 26 gennaio 2012 dell’accordo della Conferenza Stato – Regioni del 21.12.2011, i Preposti, in aggiunta alla formazione prevista per i lavoratori, devono seguire una formazione obbligatoria della durata di otto ore e, successivamente, aggiornamenti quinquennali della durata di 6 ore.

Il preposto sovrintende all’attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone le corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

L’articolo 19 del Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro, individua il preposto come una delle figure operative più importanti per la realizzazione della sicurezza sul luogo di lavoro

Individuare il preposto è una scelta del datore di lavoro.

Avere nella propria struttura per la sicurezza uno o più preposti è consigliato per imprese medio-grandi, con organizzazioni gerarchiche. La finalità è di garantire un maggiore controllo per l’attuazione delle direttive aziendali in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro.

Ad esempio, la figura del preposto è individuabile nei capi-squadra, capi-reparto, capi-officina, ecc.; in quanto spetta a loro il compito di sovrintendere e vigilare sulla squadra, sul reparto, sull’officina.

L’incarico al preposto deve essere formalizzato specificando la natura dell’incarico e l’ambito dei poteri gerarchici e funzionali.

Il preposto deve:

  • sovrintendere e vigilare sui lavoratori per quanto riguarda il rispetto dei loro obblighi e delle disposizioni aziendali in tema di salute e sicurezza sul lavoro.
  • verificare che solo i lavoratori che hanno ricevuto istruzioni adeguate accedano alle zone che li espongono ad un rischio grave e specifico.
  • richiedere l’osservanza delle misure di emergenza e dare istruzioni ai lavoratori che, in caso di pericolo grave e immediato, devono abbandonare il posto di lavoro o la zona pericolosa.
  • informare il più presto possibile i lavoratori esposti al rischio di un pericolo grave e immediato.
  • astenersi dal chiedere ai lavoratori di riprendere la loro attività in una situazione di lavoro in cui persiste un pericolo grave ed immediato.
  • segnalare tempestivamente al datore di lavoro le deficienze dei mezzi e delle attrezzature, dei dispositivi di protezione e di ogni condizione di pericolo che si verifica durante l’attività lavorativa.
  • frequentare appositi corsi di formazione.

Il Testo Unico della Sicurezza prevede responsabilità e relative sanzioni per questa figura.

Il corso formazione specifica per i preposti soddisfa le prescrizioni contenute nell’Accordo della Conferenza Stato Regioni citato.

Programma

Principali soggetti del sistema prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità

Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione

Definizione e individuazione dei fattori di rischio

Incidenti e infortuni manati

Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri

Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera

Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione

Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di suo uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Informazioni aggiuntive

Numero di iscritti

1, 2, 3, 4, 5+

Data

da definire

Sede

Azienda, Biella, Ponzone, Pray

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Formazione specifica per i preposti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *