Finanziamento agevolato per gli investimenti delle PMI piemontesi e contributo per le assunzioni

L'agevolazione è finalizzata a supportare gli investimenti destinati a incrementare il livello di internazionalizzazione delle imprese piemontesi e la conseguente creazione di nuova occupazione in Piemonte.

Possono accedere a questa agevolazione le PMI con almeno una sede operativa in Piemonte.

Gli investimenti devono avere un importo minimo pari a 50.000 euro per iniziative che permettano all’impresa di proporsi sui mercati esteri con un offerta ed una presenza più competitiva, di conferire maggior valore aggiunto ai prodotti e servizi proposti, di strutturarsi ed acquisire esperienza sui mercati esteri.

L'agevolazione si compone di due linee:

Linea A: finanziamento agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, al 70% erogato con fondi regionali,e 30% con finanziamento bancario a tassi di mercato.

Linea B: contributo a fondo perduto fino a 15.000,00 euro per nuovo addetto e fino a un massimo di 150.000 euro complessivi e comunque per un importo non superiore al 50% dell’importo del progetto ammesso a valere sulla Linea A.

Costi ammissibili al finanziamento agevolato :

-  acquisto di impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, strumentali al progetto di internazionalizzazione, nel limite del 40% delle spese ammissibili;

-   installazione e posa in opera degli impianti ivi incluse le opere murarie (a titolo di esempio le opere elettriche e idrauliche) di esclusivo asservimento degli impianti/macchinari oggetto di finanziamento, nel limite del 20% degli investimenti ammessi di cui al precedente punto;

-  acquisto di licenze, brevetti, know-how o di conoscenze tecniche non brevettate strumentali al progetto di internazionalizzazione;

-     costi per la partecipazione ad eventi fieristici all’estero nel limite del 20% delle spese ammissibili;

-  servizi di consulenza e servizi equivalenti, utilizzati esclusivamente ai fini della realizzazione del progetto di internazionalizzazione, nel limite del 50 % delle spese ammissibili;

-     realizzazione di iniziative di tipo promozionale/commerciale a valenza internazionale;

-     adozione di strumenti di digital economy.

La durata del finanziamento è di 60 mesi di cui 6 di preammortamento. Il finanziamento viene restituito con rate trimestrali posticipate.

CONTATTACI PER INFORMAZIONI