Incentivi per formazione nel settore dei trasporti per il 2018 - 2019

Anche per il 2018, il ministero dei Trasporti ha stanziato una somma, pari a 9,6 milioni di euro, per erogare contributi alle imprese di autotrasporto che avviano programmi di formazione.

Gli autotrasportatori che ne hanno diritto dovranno inviare le domande, nella sola forma telematica, al ministero dei Trasporti dal 25 settembre al 29 ottobre 2018.

Ogni azienda può ottenere un contributo massimo di:

  • 15mila euro se ha meno di dieci dipendenti;
  • 50mila euro se ha meno di cinquanta dipendenti;
  • 130mila euro se ha meno di 250 dipendenti;
  • 200mila euro se ha 250 o più dipendenti.

I corsi devono essere dedicati ai titolari, ai soci, agli amministratori e ai dipendenti delle aziende di autotrasporto merci in conto terzi che partecipano a programmi di formazione o di aggiornamento professionale sulla gestione dell'impresa, sulle nuove tecnologie, sulla crescita della competitività e sulla sicurezza.

Anche quest'anno sono esclusi i corsi obbligatori per legge, come per esempio quelli per l'accesso alla professione di autotrasportatore.

I corsi finanziabili dovranno svolgersi dal 4 dicembre 2018 al 3 giugno 2019.

I soggetti destinatari della presente misura incentivante e, quindi, delle azioni di formazione professionale, sono le imprese di autotrasporto di merci per conto di  terzi, i cui titolari, soci, amministratori, nonché dipendenti o addetti siano inquadrati nel Contratto collettivo nazionale logistica, trasporto e spedizioni.

Condividi

Per maggiori informazioni