Passaggio alla norma ISO 9001:2015

A partire dal 15 settembre 2015, data di pubblicazione delle nuove edizioni delle norme ISO 9001:2015 e 14001:2015, è previsto un periodo di transizione di 3 anni, durante il quale restano validi i certificati emessi a fronte delle precedenti edizioni delle norme. La validità dei certificati rinnovati in base alla ISO 9001:2008 e alla ISO 14001:2004 cesserà in ogni caso il 14 settembre 2018.

Tra gli elementi di novità ricordiamo:

  • applicazione dell’approccio basato sul rischio (risk based thinking);
  • responsabilità della leadership;
  • gestione delle informazioni documentate;
  • identificazione dei rischi e opportunità ed azioni conseguenti per la gestione;
  • coinvolgimento del personale;
  • gestione dei fornitori e dell’outsourcing;
  • approccio in relazione al contesto dell’organizzazione, fattori interni ed esterni, bisogni e aspettative delle parti interessate;
  • prospettiva di ciclo di vita del prodotto/servizio;
  • verifica delle prestazioni ed utilizzo degli indicatori di performance ai fini del miglioramento continuo.

Quanto manca?

Per maggiori informazioni

Richiedi un preventivo senza impegno per il passaggio alla ISO 9001:2015

COSA FACCIAMO

Verifica del sistema esistente

Verifica degli aspetti organizzativi da migliorare in funzione degli obiettivi richiesti dalla nuova norma.

Verifica dei processi

Autorità e responsabilità per la gestione dei processi. Metodi e criteri per la misurazione delle prestazioni. Risorse. Interazioni. Input e output di processo. Valutazione delle minacce e delle opportunità.

Individuazione del contesto

Fattori interni e esterni che influenzano i risultati. Parti esterne interessate.

Analisi dei rischi

Rischi e opportunità. Metodi di analisi e gestione.

Revisione della documentazione

Adeguamento della documentazione del sistema ai requisiti della nuova norma.