Progettare e costituire una rete d’impresa
In una fase di profonda crisi come quella attuale, la singola piccola media impresa trova sempre maggiori difficoltà nel rimanere competitiva sul mercato con i propri prodotti. Le ridotte dimensioni d’impresa acuiscono le difficoltà ad accedere agli strumenti fondamentali per l’innovazione, la sperimentazione e il finanziamento. In quest’ottica la Rete d’Impresa è lo strumento giusto per permettere alle piccole medie imprese di raggiungere una dimensione tale da competere a livello globale, pur mantenendo il valore aggiunto della propria individualità. L’obiettivo del seminario è quello di presentare le potenzialità offerte dal contratto di rete e di trasferire ai partecipanti la conoscenza e l’informazione adeguate relativamente al modello, agli strumenti, alle finalità, all’operatività, ai costi ed ai benefici delle Reti d’Impresa senza trascurare gli aspetti civilistici e fiscali che regolamentano l’istituto, anche alla luce degli aggiornamenti inseriti all’interno del decreto legge 179/2012. Le aziende in rete possono: 1. allargare l’offerta di prodotti e servizi, senza modificare le proprie caratteristiche e il proprio core business 2. effettuare insieme investimenti che non sarebbero possibili alla singola impresa 3. sfruttare in maniera efficace la capacità produttiva in eccesso 4. aumentare il loro potere di negoziazione sul mercato raggiungendo una adeguata massa critica 5. aumentare il know-aziendale 6. condividere servizi trasversali, suddividendo quindi i costi e maturando un netto risparmio.

- Il contratto di rete d’impresa: profili giuridici e fiscali

- L’introduzione nel nostro sistema e le recenti modifiche legislative

- Le cautele contrattuali

- Analisi di un contratto tipo

- Vantaggi fiscali

- Una rete di impresa costituita – la parola a chi si è messo in rete

- Esperienze

- Riflessioni

- Consigli

 

Prezzo

250 00
Iscriviti al corso

Per maggiori informazioni