Riduzione del premio Inail

Come funziona? Modello OT24 2018

L’Inail, tramite la compilazione del modello consente alle aziende di ottenere una riduzione del premio Inail, cioè del contributo versato per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni. OT24 2018

Cosa serve per richiedere la riduzione del premio Inail?

L'azienda, nell'anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, deve aver effettuato interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro i cui punteggi sommati raggiungono un valore minimo di 100.

Qual'è l'intervento migliore per richiedere la riduzione del premio Inail?

Senza dubbio l'adozione o il mantenimento di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro che risponde ai criteri definiti dalle Linee Guida UNI INAIL ISPESL e Parti Sociali, o da norme riconosciute a livello nazionale e internazionale quali le BS OHSAS 18001:07.

Quale è la percentuale di riduzione del premio Inail?

La riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo

28

Fino a 10 lavoratori/anno

18

Da 11 a 50 lavoratori/anno

10

Da 51 a 100 lavoratori/anno

5

Oltre i 200 lavoratori/anno

Le novità introdotte per il 2018

La domanda di riduzione del premio INAIL  va inviata entro il 28/2 di ogni anno, quindi entro il 28/2/2018 per quanto attiene alla dichiarazione relativa all’anno 2017.

La domande prevede una serie di possibili interventi di miglioramento della sicurezza sul lavoro effettuati dall’azienda, ciascuno associato ad un punteggio variabile da 1 a 100 punti.

L’azienda ha la possibilità di ottenere la riduzione del tasso di premio assicurativo Inail se nel 2017 ha effettuato interventi migliorativi i cui punteggi sommati raggiungono un valore minimo di 100.

Gli interventi previsti per le domande del 2018 sono classificati nelle seguenti tipologie:

  • - “TG” (Trasversale Generale): può essere realizzato su tutti i settori produttivi e produce effetti su tutte le Posizioni Assicurative Territoriali (PAT) della ditta

  • - “T” (Trasversale): può essere realizzato su tutti i settori produttivi ma non necessariamente attuato in tutte le PAT della ditta

  • - “SG” (Settoriale Generale): può essere realizzato solo in alcuni settori e produce effetti su tutte le PAT

  • - “S” (Settoriale): il punteggio varia in funzione dei settori e può essere attuato non necessariamente in tutte le PAT

Gli interventi si presentano articolati nelle seguenti sezioni:

  • Interventi di carattere generale
  • Interventi di carattere generale ispirati alla responsabilità sociale
  • Interventi trasversali
  • Interventi settoriali generali
  • Interventi settoriali

L'adozione o il mantenimento di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) conferisce 100 punti e dà quindi luogo, da solo, alla richiesta di riduzione del premio Inail. Inoltre, dal punto di vista normativo, gli SGSL sono un utilissimo supporto per la definizione di un modello organizzativo e gestionale in applicazione del D.Lgs 231/2001 e, quindi, con la possibilità di ottenere l’“efficacia esimente” dalla responsabilità amministrativa delle imprese in caso di evento lesivo di un lavoratore (art. 30 del D.lgs 81/08).

Quanto manca?

Per maggiori informazioni