A dicembre bando per il rinnovo dei veicoli commerciali

A breve la Regione Piemonte pubblicherà il bando per la concessione dei contributi per il rinnovo dei veicoli commerciali N1 e N2.

Il bando rimarrà attivo fino all'esaurimento delle risorse finanziarie e, comunque, non oltre 12 mesi.

Potranno partecipare le Pmi interessate al rinnovo del parco automezzi.

Sono stati stanziati 5,4 milioni di euro per la modernizzazione del parco auto delle realtà produttive che si sono aggiunti ai 4 milioni di euro a fondo perduto già previsti per questo scopo.

Alcuni dettagli

I veicoli commerciali N1 o N2 sono quelli con massa inferiore a 3,5 ton e quelli tra 3,5 e 12 ton utilizzati per il trasporto in conto proprio da parte di micro, piccole e medie imprese.

Il bando per l’assegnazione delle risorse sarà pubblicato entro 90 giorni dal 25 ottobre 2018 e rimarrà aperto fino ad esaurimento della dotazione finanziaria.

Il contributo verrà assegnato per sostituire le tipologie di veicoli che, per tipo di motorizzazione, e in alcuni casi anche per mole, risultano maggiormente inquinanti.

Per ottenerlo le imprese dovranno rottamare un veicolo commerciale N1 o N2 per il trasporto in conto proprio avente motorizzazione benzina fino a Euro1 inclusa, ibridi benzina (benzina/metano o benzina/gpl) fino a Euro1 inclusa, diesel fino a Euro4 inclusa.

Tali veicoli potranno essere sostituiti con mezzi analoghi di tipo elettrico puro, ibrido (benzina/elettrico Full Hybrid o Hybrid Plug In), metano esclusivo, gpl esclusivo, metano o gpl bifuel (benzina/metano e benzina/gpl).

Saranno anche ammesse le spese di conversione dei motori di veicoli commerciali N1 e N2 attualmente alimentati a gasolio in motorizzazioni meno inquinanti (elettrico, metano, gnl, gpl, bifuel benzina).

Il contributo varierà tra i 1.000 e i 10.000 euro, a seconda dell’entità della sostituzione o della conversione.

Sono escluse dalla partecipazione a questo bando le imprese operanti nel settore del trasporto in conto terzi.

Condividi

Per maggiori informazioni