ISO 45001

La norma ISO 45001 rappresenta l’evoluzione di una serie di norme proprietarie dedicate alla salute e sicurezza, in particolar modo lo standard OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series).

La norma ISO 45001 è applicabile a tutte le organizzazioni che vogliano formalizzare un sistema di gestione che abbia la finalità di eliminare o ridurre i rischi a cui i lavoratori sono esposti nello svolgimento delle proprie attività allo scopo di fornire alle aziende dei criteri di gestione dei rischi relativi a salute e sicurezza dei dipendenti. Si rivolge quindi alla tutela dei lavoratori piuttosto che prendere in considerazione l’aspetto della sicurezza legato a prodotti e servizi puntando l’accento sul fatto che il rispetto della norma non rende immuni dal rispetto degli obblighi di legge. L’introduzione di un sistema di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro permette alle organizzazioni di gestire i rischi e migliorare l’efficienza negli ambiti della salute e della sicurezza in materia di prevenzione di malattie e incidenti:

  • dichiarazione preliminare dell’Organizzazione di avere la piena conformità legislativa;
  • permanenza delle responsabilità conferite per legge al datore di lavoro ed alle risorse umane dell’Organizzazione, con esclusione di responsabilità a carico di Organismi e valutatori
  • tre verifiche obbligatorie per ottenere il certificato (documentale, preliminare e di certificazione)
  • non ingerenza da parte degli Organismi sulle scelte tecniche di processo, bensì verifica della corretta gestione delle attività inerenti sicurezza e salute, quali mappatura degli impianti pericolosi, metodi di gestione ordinaria, manutenzione
  • coinvolgimento del personale;
  • attenzione particolare al campo di applicazione del certificato: non accettazione di esclusioni di processi/attività/aree dei siti interessati dalla richiesta di certificazione ed inclusione di eventuali siti inizialmente esclusi in stadi successivi
  • conservazione dei risultati delle verifiche ispettive a cura degli Organismi, sia di quelle con esito positivo sia di quelle fallite
  • disponibilità sul sito intranet del Sincert di statistiche aggiornate semestralmente relativamente alle non conformità rilevate durante le verifiche ispettive
  • non certificabilità di Organizzazioni che dimostrino di non essere sostanzialmente conformi (ad esempio per non conformità gravi o palesi violazioni legislative

Condividi

CONTATTACI PER INFORMAZIONI