MiSE

Emergenza Covid-19 – Nazionale – Fondo di garanzia gratuito per finanziamenti fino a 25.000 euro

Le piccole e medie imprese e le persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, danneggiati dall'emergenza COVID-19, possono accedere alla Fondo di garanzia del Mediocredito Centrale.

Il Fondo di garanzia copre il 100% di finanziamenti fino a 25.000 euro, gratuitamente e senza valutazione del soggetto beneficiario finale.

Il Fondo di garanzia approva automaticamente le domande presentate da banche, confidi e altri intermediari finanziari, verificando solo che il soggetto richiedente sia tra quelli ammissibili e che non superi i limiti di aiuto previsti.

La garanzia può essere rilasciata anche su operazioni già finanziate. Questo se l’erogazione è stata effettuata entro i 3 mesi precedenti la richiesta al Fondo e comunque dopo il 30 gennaio 2020.

La banca può sospendere le rate (o la sola quota capitale) di un finanziamento già garantito e la durata delle garanzie sarà prolungata automaticamente. La sospensione deve essere accordata prima dalla banca e solo successivamente la stessa può fare richiesta di prolungamento della garanzia.

Le domande devono essere presentate a banche e confidi, tramite l’apposito modulo di domanda.

Procedure semplificate, coperture incrementate e accesso ampliato per imprese e professionisti che affrontano le conseguenze dell’epidemia da COVID-19.

Il Decretto Legge “Liquidità” ha potenziato il Fondo di garanzia per fare fronte alle esigenze immediate di liquidità delle imprese e dei professionisti che stanno affrontando le conseguenze dell’epidemia da COVID-19.

Le procedure di accesso sono state semplificate, le coperture della garanzia incrementate e la platea dei beneficiari ampliata.

LINK UTILI

Modulo di domanda

Vai alla nostra pagina sulle dimensioni d'impresa

patto

Fondo di garanzia Patto per il Biellese

Fondo di garanzia Patto per il Biellese

La misura è finalizzata a favorire l’accesso al credito a PMI operanti nella provincia di Biella.

Beneficiari

PMI iscritte al Registro imprese, economicamente e finanziariamente sane e con merito di garanzia, che effettuino investimenti nel territorio biellese.

I soggetti beneficiari finali devono:

essere iscritti nel Registro delle Imprese, istituito presso la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura competente per territorio;

essere valutati economicamente e finanziariamente sani dal Confidi proponente e dalla Banca

abbiano merito di garanzia in base alla normale policy di credito dei Garanti e delle Banche;

non siano oggetto di protesti e/o di iscrizioni e/o trascrizioni pregiudizievoli, con esclusione di quelle volontariamente concesse

non abbiano patito nell’ultimo anno la revoca per inadempimento di finanziamenti e/o affidamenti bancari.

Iniziative ammissibili

Nuova imprenditoria

Iniziative a favore del turismo sostenibile

Occupazione e qualificazione professionale

Ambiente e società

Innovazione di prodotto

Immagine

Capitalizzazione aziendale

Saranno comunque ammessi alla controgaranzia solo finanziamenti relativi ad operazioni pertinenti con le linee di sviluppo individuate dal Patto per il Biellese.

Le imprese beneficiarie sono comunque tenute al completamento del programma di investimento a rendicontare al Comitato di gestione l’effettiva realizzazione mediante presentazione di dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la conformità delle opere realizzate a quanto indicato nel progetto finanziato e comprensiva di relazione sintetica sulle modalità e sui tempi di realizzazione degli interventi.

La Controgaranzia è cumulabile, sul medesimo investimento, con altri regimi di aiuto, nel limite dell’intensità agevolativa massima fissata dalla Unione Europea.

Natura dell’agevolazione

Controgaranzia fino al 90% della garanzia emessa dal confidi

- Copertura massima delle operazioni - La Controgaranzia può essere concessa in misura non superiore al 90% della garanzia emessa dai soggetti richiedenti per ciascuna operazione.

- Copertura massima della perdita - Nei limiti della copertura massima delle operazioni, la Controgaranzia copre fino al 90% della somma versata a titolo definitivo dai soggetti richiedenti ai soggetti finanziatori.

- Copertura massima della garanzia dei soggetti richiedenti - La Controgaranzia può essere accordata a condizione che i soggetti richiedenti abbiano garantito una quota non superiore al 80% dell'ammontare di ciascuna operazione. 

 

E3 S.r.l. offre alle aziende clienti un servizio completo in grado di utilizzare le varie opportunità che le agevolazioni pubbliche offrono:

• analisi dell'investimento e valutazione di ammissibilità;

• predisposizione della domanda e di tutti i suoi allegati;

• interfaccia con il sistema creditizio;

• redazione perizie asseverate;

• gestione della domanda lungo il suo intero iter di vita;

• rendicontazione finale della domanda.

Condividi

CONTATTACI PER INFORMAZIONI

logofooter

Partita IVA e C. F. 02075740023

Registro imprese di Biella 02075740023

Capitale sociale Eur 10.000,00 i.v.

PEC infoe3srl@pec.it

Copyright 2002-2020 © E3 S.r.l. All Rights Reserved

FEASR

Certificazioni e Qualificazioni

Ministero dello Sviluppo Economico

Società di Temporary Export Manager

(Codice Identificativo TEM_00000153)

Italcert S.r.l.

Regione Piemonte

Operatore della formazione accreditato

Codice operatore D19706

Soggetto formatore inserito nell’elenco degli abilitati dalla Regione Piemonte ad erogare diversi corsi di formazione in materia di di salute e sicurezza sul lavoro

Codice operatore A578/2018

Contatti

0157655311

info@e3srl.it

Via G. Pascoli, 5 13867 Pray (BI)

www.e3srl.it

E3-srl

Facebook

Linkedin

×

Buongiorno!

Clicca sull'icona sotto per iniziare a chattare su WhatsApp

× Come possiamo aiutarti?