Contributo e-commerce

a cui si aggiunge un finanziamento agevolato per l'e-commerce

L’intervento è finalizzato a sostenere lo sviluppo di soluzioni di E-Commerce finalizzate alla vendita in Paesi esteri attraverso l’utilizzo di Market Place o la realizzazione di una piattaforma informatica sviluppata in proprio per la diffusione di beni e/o servizi prodotti in Italia o distribuiti con marchio italiano.

L'agevolazione è concessa in regime di "Temporary Framework".

Cosa agevola il contributo e-commerce

Sviluppare il commercio elettronico attraverso una piattaforma informatica realizzata in proprio o tramite soggetti terzi (market place), per la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Chi sono i beneficiari

I beneficiari sono le società di capitali in forma singola o di Rete Soggetto che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Quali sono le spese ammesse

Le spese ammissibili sono:

  • la creazione e lo sviluppo di una propria piattaforma informatica
  • la gestione/funzionamento della propria piattaforma informatica / market place
  • le attività promozionali e la formazione connesse allo sviluppo del programma

Le spese sono ammesse dalla data di invio della domanda.

Le spese sono ammissibili se sostenute nel periodo di realizzazione del programma, che decorre dalla data di presentazione della domanda stessa e termina 12 mesi dopo la data di concessione.

Contributo e-commerce a fondo perduto

L'impresa può richiedere fino al 25% di contributo a fondo perduto.

Finanziamento agevolato

L'agevolazione massima è di € 300.000,00 per l’utilizzo di un market place fornito da soggetti terzi
e di € 450.000,00 per la realizzazione di una piattaforma propria.

Il finanziamento può coprire fino al 100% dell'importo preventivato e può essere concesso per un importo non superiore a quello consentito dall’applicazione della normativa comunitaria "de minimis" ed entro il limite del 15% dei ricavi medi dell'ultimo biennio.

In ogni caso, il finanziamento non può superare il limite del 15% del fatturato dell'ultimo esercizio.

La prima erogazione a titolo di anticipo, di importo pari al 50% del finanziamento deliberato, è effettuata entro 30 giorni dalla data di Perfezionamento o dalla data di adempimento delle eventuali condizioni sospensive (inclusa, ove prevista, la consegna della garanzia).

La seconda erogazione a saldo dell’importo rendicontato è effettuata entro 17 mesi dalla Data di Perfezionamento.

Rimborso

La durata complessiva è di 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento e 3 di rimborso del capitale.

Sul finanziamento è applicato un tasso di interesse fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria.

Il Decreto “Rilancio” ha introdotto la facoltà di non presentare garanzie fino al 30/06/2021.

Entro tale data è quindi possibile usufruire dell'esenzione dalle garanzie.

Cosa possiamo fare

Valutare l'ammissibilità dei tuoi investimenti 10%

Predisporre e inviare le domande 20%

Gestire le domande 40%

Effettuare la rendicontazione 60%

Progettare e creare il tuo e-commerce 100%

Quanto manca all'apertura