Contributo inserimento sui mercati esteri

a cui si aggiunge un finanziamento agevolato per l'inserimento sui mercati esteri

L’intervento è finalizzato a sostenere l'ingresso in nuovi mercati esteri finanziando la realizzazione di strutture commerciali.

Cosa agevola il contributo inserimento sui mercati esteri

I programmi di investimento per la realizzazione di stabili strutture all'estero:

fino a 3 uffici, uno showroom, un magazzino, un negozio, un corner e fino a 3 centri di assistenza post vendita.

L’apertura di tali strutture, risultante dal contratto di locazione/acquisto, non può essere antecedente i 12 mesi alla data di presentazione della richiesta di finanziamento.

In quali Paesi?

In tutti i Paesi esteri. Ciascuna domanda di finanziamento deve riguardare un programma che deve essere realizzato in un solo Paese di destinazione e due Paesi target per lo sviluppo nella stessa area geografica (Paesi in cui sostenere solo spese per attività promozionali e relativi viaggi del personale che svolge la propria attività in via esclusiva all’estero); fermi restando i suddetti limiti, l’impresa può presentare più domande di finanziamento.

Quali prodotti deve riguardare il programma?

Beni e/o servizi prodotti in Italia; o comunque distribuiti con il marchio di imprese italiane.

Quali sono le modalità di realizzazione del programma?

Il programma può essere realizzato tramite:

  • gestione diretta (apertura di una filiale da parte dell’impresa richiedente).
  • con partecipata locale (costituzione di una società locale interamente o parzialmente controllata).
  • con trader locale (contratto di collaborazione con un distributore locale non partecipato per la messa a disposizione almeno dei locali e del personale).

Chi sono i beneficiari

I beneficiari sono tutte le imprese, in forma singola o aggregata ("Rete Soggetto") che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Quali sono le spese ammesse

Le spese ammissibili sono:

  • funzionamento della struttura (locali, allestimento, personale ecc.).

  • attività promozionali, formazione, consulenze, altre spese promozionali, spese forfettarie (massimo 20%).

Le spese sono ammesse dalla data di invio della domanda.

Le spese sono ammissibili se sostenute nel periodo di realizzazione del programma, che decorre dalla data di presentazione della domanda stessa e termina 24 mesi dopo la data di concessione.

Nel caso di programmi di imprese già presenti con una propria struttura nel Paese di destinazione, sono ammesse le spese:

  • di personale aggiuntivo;
  • di locazione/acquisto e di personale aggiuntivo riguardanti una nuova struttura in aggiunta a quella già esistente, ma di diversa tipologia; una nuova struttura in sostituzione di quella già esistente, della stessa tipologia.

Sono invece ammessi per intero i costi di allestimento e gestione delle strutture, i viaggi del personale operante in via esclusiva all'estero e le spese promozionali.

Contributo inserimento mercati esteri a fondo perduto

L'impresa può richiedere fino al 25% di contributo a fondo perduto.

Finanziamento agevolato

Il finanziamento può coprire fino ad un massimo del 100% dell'importo delle spese, ed entro il limite di esposizione verso il Fondo (50% dei ricavi medi dell'ultimo biennio).

In ogni caso, il finanziamento non può superare il limite del 25% dei ricavi medi degli ultimi 2 esercizi, da un minimo di 50 mila euro e fino ad un importo massimo di 4 milioni di euro.

Come avviene l'erogazione del finanziamento?

Possibilità di ottenere la prima erogazione, a titolo di anticipo di importo pari al 50% della quota del finanziamento deliberato al netto delle spese forfettarie.

Tale erogazione  è effettuata entro 30 giorni.

La seconda erogazione comprende il saldo e la quota delle spese forfettarie.

Qual è la durata del finanziamento?

La durata complessiva è di 6 anni, di cui 2 di preammortamento (per soli interessi) e 4 di rimborso del capitale.

Qual è il tasso di interesse?

Sulla quota di finanziamento da rimborsare è applicato un tasso di interesse fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria.

Cosa possiamo fare

Valutare l'ammissibilità dei tuoi investimenti 10%

Predisporre e inviare le domande 20%

Progettare e creare il tuo e-commerce 70%

Gestire le domande 80%

Effettuare la rendicontazione 100%

Quanto manca all'apertura